I tempi della vita: incontri di filosofiachiara
Mer, 07/29/2020 – 09:51
Redazione

CULTURA

Incontro con Massimo Cacciari e Umberto Curi
Castello dei Carraresi, Padova



45.4029434, 11.8704631

ingresso con contributo responsabile (consigliato €5)
Evento Facebook

Nell’ambito del Castello Festival Padova si parla di filosofia ospitando un doppio incontro.

Si parte alle 18.30: “Il tempo apocalittico. Quattro meditazioni sul quartetto per la fine dei tempi di Olivier Messiaen“, con il saggista Andrea Panzavolta.
Quando nel settembre del 1939 la Francia entrò in guerra, Messiaen fu chiamato alle armi e pochi mesi dopo, nel
maggio del ’40, durante un’offensiva tedesca venne catturato dal nemico. lnsieme ad altri prigionieri fu trasferito nel
campo di concentramento Stalag VIII-A di Garlitz. Qui, in condizioni di vita umilianti, compose una delle più alte
partiture musicale del ‘900, che è anche una vertiginosa riflessione sul tempo apocalittico, inteso come tempo della Scelta.
Ingresso gratuito  fino a esaurimento posti

Alle 21 è la volta dell’incontro filosofico con Massimo Cacciari e Umberto Curi “Il lavoro dello spirito. Saggio su Max Weber“, in cui viene presentato in questa occasione in anteprima assoluta il nuovo saggio di Massimo Cacciari.
Tra il 1917 e il 1919 Max Weber tenne due conferenze dal titolo «II lavoro dello spirito come professione». Quello
dello spirito è il lavoro creativo, autonomo, il lavoro umano non alienato, che ben presto, però si è dissolto nella forma capitalistica di produzione, che fagocita quella Scienza che pure è l’autentico motore dello sviluppo e finisce col delegittimare la stessa autorità politica, che nella «promessa di liberazione» trova il proprio fondamento. Da qui una fondamentale domanda: lo spirito del capitalismo finirà col destrutturare completamente lo spazio del Politico,
riducendolo alla forma del contralto?

Prenotazioni

castello Festival

On

Comments

comments