0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Dal 13 settembre al 14 ottobre 2018, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università di Padova, realizza “Street geography. Disegnare città per un futuro sostenibile“.

L’iniziativa nasce per incoraggiare il dialogo tra ricerca scientifica, arte contemporanea e cittadinanza, a partire da una visione pubblica del sapere e un’idea di città condivisa e sostenibile.

Street Geography” è un progetto finanziato dall’Erasmus Mundus Master in Sustainable Territorial Development (STeDe) erogato congiuntamente dall’Università degli Studi di Padova, Italia; KU Leuven, Belgio; Université Paris 1 Panthéon Sorbonne, Francia; Universidade Catolica Dom Bosco, Brasile.

Il progetto

Quartieri, mobilità e vie d’acqua non sono solo concetti geografici di rinnovata attualità, utili a comprendere le dinamiche locali e globali che animano gli spazi urbani contemporanei. Sono anche le parole-chiave attorno a cui gli artisti invitati hanno realizzato tre installazioni site-specific, andando a comporre una mostra diffusa che percorre la città da Nord a Sud, lungo la direttrice del tram.

Lavorando con le curatrici dell’ufficio Progetto Giovani, ciascun artista è stato affiancato dalle riflessioni di un geografo per restituire il racconto di tre aree diverse: il quartiere Arcella per Fabio Roncato, la Stazione FS per Mónica Bellido Mora, il Lungargine Scaricatore al Bassanello per Caterina Rossato.

I lavori degli artisti si sono spontaneamente raccolti attorno al concetto di distanza, indagato attraverso sfumature e prospettive differenti, che interrogano i modi dell’abitare e della co-esistenza, i significati delle trasformazioni urbane, il senso dei movimenti e delle relazioni degli abitanti negli spazi urbani.

Il progetto scientifico è stato realizzato da Giada Peterle, Tania Rossetto e Mauro Varotto in occasione delle Giornate della Geografia 2018, organizzate dal DiSSGeA dell’Università di Padova e dall’Associazione dei Geografi Italiani (AGEI), che si terranno a Padova dal 13 al 15 settembre 2018.

Il progetto curatoriale è stato realizzato da Stefania Schiavon e Caterina Benvegnù per l’ufficio Progetto Giovani – Settore Gabinetto del Sindaco del Comune di Padova.

Domenica 16 settembre è prevista una passeggiata geo-artistica aperta a tutta la cittadinanza: una visita guidata per raccontare il progetto e rileggere gli spazi urbani interessati attraverso i lavori degli artisti, la mediazione dei curatori e lo sguardo dei geografi.

Tutte le informazioni, gli orari e le modalità di iscrizione alla passeggiata saranno disponibili su questa pagina.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Comments

comments