Morning auditorium, il Pollini torna “dal vivo”stefano.zampieri
Mer, 09/02/2020 – 11:19
Redazione

CULTURA

Morning Auditorium: Quattro concerti organizzati dal Conservatorio Pollini
Padova, Giardini dell’Arena



45.4125954, 11.8795587

Il Conservatorio Cesare Pollini di Padova inaugura a settembre la ripresa delle attività con la prima serie di eventi in presenza.

Morning Auditorium, questo il nome della rassegna dal vivo in collaborazione con i Giardini dell’Arena e l’impresa culturale Fusmart (insieme a Mame una delle due realtà che ne gestisce gli spazi), che segna dunque un nuovo inizio per le esibizioni di musica classica e la cultura come veicolo di socialità in uno dei contesti all’aperto più suggestivi, completamente riqualificato secondo le vigenti norme anti-Covid.

Si torna dunque a godere della viva voce degli strumenti sul palco in totale sicurezza. I concerti in programma presso l’anfiteatro romano dei Giardini dell’Arena nelle quattro domeniche di settembre, a partire dal 6, saranno delle matinée musicali, a cura degli allievi del Conservatorio, dedicate principalmente al repertorio classico, in un viaggio ideale dal barocco al jazz delle origini. La scelta della domenica mattina è un cadeau che i Giardini hanno scelto di donare alla cittadinanza per permettere a diverse fasce di pubblico di gustare l’iniziativa.

Il primo appuntamento vede l’intervento del duo flauto-chitarra composto rispettivamente da Chiara Zagato ed Enrico Muscardin: un concerto che fornisce l’occasione di scoprire il delicato e particolare connubio che si crea fra lo strumento a corda e quello a fiato, un tipo di organico che fra l’altro dispone di un ricco repertorio che giunge fino alla musica d’avanguardia.

Gli altri appuntamenti:

  • 13 settembre, ore 11.30 – “What’s harp” Ensemble
  • 20 settembre, ore 11 – Quintetto d’archi “Anacrusa Ensemble”
  • 27 settembre, ore 11 – New Orleans vibe

I concerti sono ad accesso gratuito, ad offerta libera. I posti sono ad esaurimento posti. In caso di mal tempo il concerto è rimandato a data da destinarsi. Presente anche un servizio food and beverage. In collaborazione con Fusmart, Parco della Musica

On

Programma

Comments

comments