L’Europa dei nazionalisti. Una prospettiva storicachiara
Lun, 02/18/2019 – 11:34
Redazione

SOCIETÀ

Convegno internazionale di studi
Palazzo Bo, Padova
Archivio Antico e Aula Nievo



45.4070302, 11.877128

Convegno internazionale di studi con il patrocinio e il contributo dell’Università di Padova, del Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali e della Jagiellonian University di Cracovia.

Da alcuni anni assistiamo a una sostanziale rinascita dei nazionalismi in Europa. Il nazionalismo, che sembrava entrato in una fase di declino in seguito alla fine della seconda guerra mondiale, si è riaffacciato con grande forza sulla scena politica. Movimenti di destra radicalmente identitaria, populista e spesso xenofoba sono entrati a far parte del Parlamento europeo nel 2014 e i risultati elettorali in diversi paesi dell’Unione degli ultimi tre anni hanno decretato la loro incessante avanzata. Tutti questi partiti e movimenti politici, sia in Europa Occidentale che in quella Centro-Orientale, sono accomunati da uno spiccato atteggiamento antieuropeista, che arriva perfino a porre in discussione la presenza stessa del propri Paesi all’interno dell’UE.

Alla luce di questo quadro generale, risulta importante provare ad esaminare il rapporto delle dottrine nazionaliste con l’Europa, a partire dalle sue origini fino ai giorni nostri.

 

monumenti europei

On

Programma

Comments

comments