Immigrazione e integrazione raccontati dal cinema italiano: “Per un figlio”chiara
Mar, 05/21/2019 – 08:23
Redazione

LIGHT

Gli studenti di giurisprudenza incontrano la città, al cinema
Multisala Porto Astra
Sala Fronte del Porto (via Santa Maria Assunta, 20)



45.3832449, 11.8657574

Il Centro di Documentazione Europea, CDE-DiPIC, in collaborazione con la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Padova, organizza una rassegna cinematografica che coinvolge registi, studenti e docenti per un dibattito sui temi di pressante attualità.

Il progetto, inserito nel programma del Festival della Sostenibilità, vuole permettere alla cittadinanza, agli studenti dell’Università, in particolare della Scuola di Giurisprudenza, di confrontarsi con i temi dell’immigrazione e dell’integrazione, mescolando un approccio giuridico ad uno più ampio, sociale e culturale.

Dopo ciascuna proiezione, il pubblico è coinvolto dal dibattito cui prendono parte i registi, gli studenti e i docenti.

La rassegna, curata dal regista padovano Paolo Borraccetti, presenta film selezionati per la particolare sensibilità delle storie narrate, per la qualità cinematografica e per i temi giuridici sottesi:

  • 22 maggio: “Per un figlio” di Suranga d. Katugampala
  • 29 maggio: “Iuventa” di Michele Cinque
  • 4 giugno: “La mia classe” di Daniele Gaglianone

PER UN FIGLIO, di Suranga Deshapriya Katugampala 
Nella provincia di una città del nord Italia. Sunita, una donna srilankese di mezz’età, divide le sue giornate tra il lavoro di badante e un figlio adolescente. Fra loro regna un silenzio pieno di tensioni. È una relazione segnata da molti conflitti. Essendo cresciuto in Italia, il figlio fa esperienza di un’ibridazione culturale difficile da capire per la madre, impegnata a lottare per vivere in un paese al quale non vuole appartenere. Il film è l’opera prima di un regista italiano di seconda generazione, un unicum nel panorama cinematografico italiano

La partecipazione è libera e gratuita.

per un figlio

On

Programma della rassegna

Comments

comments