Fuori dalla trappola: più lavori ricchi, meno lavori poverichiara
Lun, 09/21/2020 – 13:12
Redazione

SOCIETÀ

Festival dello Sviluppo Sostenibile

online
Zoom



45.4064349, 11.8767611

L’Università di Padova partecipa per il terzo anno al Festival dello Sviluppo Sostenibile, promosso dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) in sinergia con un’importante rete di partner. Il Festival, realizzato con il coinvolgimento della comunità accademica e la collaborazione del Comune di Padova, ha un ricco cartellone di iniziative che si svolgono dal 22 settembre all’8 ottobre.

Nel Festival è compreso il ciclo di webinar “La filiera sostenibile del capitale umano“, sul capitale umano che si sviluppa in momenti e luoghi diversi con il contributo di numerose istituzioni: dalla scuola all’Università, dagli spazi del lavoro a quelli della vita sociale. Combinare e ricombinare tempi¸ spazi e modelli di apprendimento in una filiera sostenibile del capitale umano è condizione necessaria per lo sviluppo sostenibile di comunità ed economie.

Questo webinar, organizzato in collaborazione con con AsVeSS (Associazione Veneta per lo Sviluppo Sostenibile), si occupa di lavoro: da una parte, ci sono gli sforzi per formare le competenze e valorizzare le persone. Dall’altro, ci sono il lavoro dignitoso e il ruolo di Parti Sociali e imprese per raggiungerlo. In mezzo, c’è il solco tra lavori poveri e ricchi (per contenuti, tutele e reddito). Cosa fare per accompagnare milioni di persone nella transizione verso nuovi lavori e vecchi lavori rinnovati?

Introduce Giorgio Santini (Presidente, AsVeSS, Associazione Veneta per lo Sviluppo Sostenibile); intervengono Pietro Ichino (docente, Università Statale di Milano) e Renata Duretti (Principal, Boyden); coordina Paolo Gubitta (docente, Università di Padova).

Iscrizione

lavoratore

On

Comments

comments