La Fabbrica delle Stelle: sotto controllofrancesco.suman
Ven, 09/11/2020 – 10:03


Italian

Piero Martin, Elisa Speronello, Francesco Suman

Nelle puntate precedenti…

La ricerca sulla fusione nucleare è un’impresa a cui collaborano scienziati da tutto il mondo. Anche Padova sta facendo la sua parte e a partire dal 1991 è in funzione l’esperimento Rfx presso il Consorzio Rfx. Rfx negli anni ha pubblicato importanti risultati, tra cui gli studi sul confinamento del plasma, i suoi processi di auto-organizzazione e sul controllo della stabilità in contro-reazione.

In questa puntata

Oggi si vola!

Be’, non letteralmente, ma in questa nuova puntata de “La Fabbrica delle Stelle” il nostro Piero Martin ci illustra un componente cruciale di un esperimento di fusione dall’aeroporto di Padova: i sistemi di controllo in retroreazione (feedback) delle proprietà del plasma. In questa puntata Piero risponderà quindi a questa domanda: “Cosa hanno in comune un aeroplano, il termostato di casa e il corpo umano?”

Vedremo che ciò che hanno in comune è un sistema di feedback, o retroazione, che è in grado di mantenere automaticamente il valore di una data grandezza all’interno di un intervallo prestabilito. Il termostato che regola la caldaia misura la temperatura che c’è in casa e a seconda dello scostamento rispetto alla temperatura preimpostata aziona o spegne la caldaia. Il corpo umano è un maestro di processi di feedback (omeostasi): è in grado di mantenere il valore della temperatura corporea sempre vicina al valore ottimale di 37°C, così come mantiene costante il valore del Ph del sangue. Analoghi sistemi di controllo a feedback sono utilizzati negli aeroplani per mantenere l’assetto di volo.

Anche l’esperimento Rfx è un vero campione di meccanismi di controllo in contro-reazione. Un plasma di interesse fusionistico per mantenere le condizioni ottimali deve rimanere stabile e quindi controllato. Il sistema di controllo della stabilità del plasma è estremamente accurato ed elaborato. La stabilità del plasma si controlla innanzitutto monitorando il livello di perturbazione del campo magnetico, che in RFX viene misurato ogni millesimo di secondo – o anche meno – da centinaia di sonde magnetiche. I dati raccolti vengono confrontati in tempo reale con i parametri considerati ottimali e se il sistema registra degli scostamenti agisce alimentando 192 bobine che ricoprono tutta la superficie della camera di scarica di Rfx e che producono dei campi magnetici in grado di ridurre le perturbazioni registrate.

CULTURA

La Fabbrica delle Stelle, nono episodio: “Sotto controllo”. Riprese e montaggio di Elisa Speronello; responsabile produzione: Francesco Suman


LA FABBRICA DELLE STELLE

  1. Un sole in laboratorio per aiutare il pianeta
  2. Il motore del sole
  3. Tappi, nuclei e scatole da scarpe
  4. Bottiglie molto speciali
  5. Fusione, una scelta sicura
  6. Scienza senza frontiere
  7. Padova e la fusione
  8. Eliche, fusilli e plasmi
  9. Sotto controllo

Cosa hanno in comune un aeroplano, il termostato di casa e il corpo umano? Nella nona puntata de La Fabbrica delle Stelle Piero Martin illustra un componente cruciale di un esperimento di fusione dall’aeroporto di Padova: i sistemi di controllo in retroreazione (feedback) delle proprietà del plasma.

has_video


hp
1

Comments

comments