Donne all’università: un premio di studio dedicato a Elena Lucrezia Cornaro Piscopiafrancesca.bastianon
Gio, 11/15/2018 – 09:55

Il 25 giugno 1678 Elena Lucrezia Cornaro Piscopia diventa la prima donna laureata al mondo, ottenendo il titolo proprio all’università di Padova. L’ateneo, in collaborazione con le associazioni Alumni e Amici dell’università di Padova, organizza un premio di studio dedicato proprio a questa figura, un esempio di potere intellettuale e un simbolo precoce del riconoscimento sociale della capacità di una donna di pensare, di studiare e di produrre conoscenza, anche in ambiti tradizionalmente preclusi al sesso femminile.

Il premio vuole valorizzare questo importante traguardo e si colloca all’interno delle iniziative dedicate agli 800 anni dell’università di Padova.

Francesca Bastianon
È disponibile il bando del premio di studio Elena Lucrezia Cornaro Piscopia

IN ATENEO

Premio di studio Elena Lucrezia Cornaro Piscopia

Possono partecipare al bando le studentesse e gli studenti che abbiano conseguito una laurea magistrale o un dottorato di ricerca in qualsiasi ambito scientifico-disciplinare all’università di Padova; l’età massima per partecipare è 35 anni.

I candidati devono presentare un lavoro di riscoperta e valorizzazione della presenza femminile in Università, con l’obiettivo di ricostruire la storia dei saperi, della ricerca e della didattica in cui le donne si sono impegnate nel tempo, e di individuare e raccontare il contributo autorevole di figure che hanno studiato e/o lavorato nel nostro Ateneo in ogni ambito scientifico-disciplinare.

La scadenza per presentare la domanda di partecipazione è il 1 aprile 2019, il premio per il miglior lavoro di tesi o di ricerca è di 5.000 euro. Maggiori informazioni sono disponibili nel bando.

L’università di Padova, in collaborazione con le associazioni Alumni e Amici dell’università di Padova, indice il premio di studio dedicato alla prima donna laureata al mondo, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia. La scadenza è il 1 aprile 2019

premio di studio cornaro piscopia

news_premioelenacornaro.mp3

Comments

comments