Anagoor MMXX a Villa Parco Bolascochiara
Ven, 09/11/2020 – 13:08
Redazione

LIGHT

La compagnia Leone d’Argento per il Teatro nel giardino universitario
Villa Parco Bolasco, Castelfranco Veneto



45.6730589, 11.9421618

Sito web

Continua l’apertura straordinaria del complesso di Villa Parco Bolasco a Castelfranco Veneto, diventato in questi giorni il centro di irradiazione del festival Anagoor MMXX. Una festa tra noi e i giorni, l’iniziativa con cui la compagnia fondata da Simone Derai e Paola Dallan festeggia i vent’anni di attività.

Dopo giorni di attenta partecipazione da parte del pubblico, la manifestazione prosegue con un weekend di apertura gratuita del giardino storico di Villa Parco Bolasco. Sabato 12 e domenica 13 settembre, dalle 10 alle 19, il Parco è visitabile, su prenotazione (049 827 3939), con più turni di visita guidata per accogliere ancora una volta e accompagnare il pubblico alla scoperta dello splendido complesso ottocentesco situato nel cuore di Castelfranco.

Nelle stesse giornate il festival MMXX raddoppia la sua proposta seguendo gli orari di apertura del Parco con le due installazioni MMXX Listening e Catalogo delle lingue morte, a programmazione continua, e con la performance Kindertotenlieder, a ingresso libero fino a esaurimento posti. Il programma continua sabato 12 settembre, alle 21, con il viaggio per immagini Mephistopheles eine Grand Tour e domenica 13 settembre, alle 18.30, con Liber Secundus / Ilio brucia, lo spettacolo storico che Anagoor ha dedicato a Virgilio e al secondo libro dell’Eneide.

L’ingresso al giardino storico di Villa Parco Bolasco nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 settembre sarà gratuito per tutti (residenti e non). L’ingresso avviene su prenotazione, effettuabile attraverso il numero 049.8273939 (il servizio è attivo tutti i giorni dalle 9 alle 17, sabato e domenica compresi).

È richiesto il pagamento (3 euro a persona) del solo servizio aggiuntivo di visita guidata in partenza per gruppi di max. 20 persone alle 11, 11.30, 15, 15.30, 17 e 17.30.

parco bolasco

On

Comments

comments