Agricoltura: una serra innovativa che “raddoppia” le fragolemonica.panetto
Gio, 06/20/2019 – 11:03


Italian

Redazione

L’aumento della popolazione a livello mondiale e le sfide poste dai cambiamenti climatici in atto rendono necessari sistemi agricoli sempre più sostenibili e produttivi, capaci di rispondere alle nuove esigenze. Tra le soluzioni possibili vi è la coltivazione in serra fuori suolo che permette di evitare la stanchezza del terreno. Il cosiddetto sistema “Up an Down”, in particolare, consente l’incremento dell’investimento colturale e della produzione al metro quadrato: rispetto ai sistemi tradizionali infatti consente un aumento della resa e un incremento del reddito, pur mantenendo la stessa superficie coperta e il medesimo investimento economico.  

Sofia Michieli, giovane ventiduenne laureata in Scienze e tecnologie agrarie all’università di Padova e ora studentessa al primo anno del corso di laurea magistrale, è tra i pochi imprenditori in Italia ad aver adottato questo sistema nella sua azienda. E questo le è valso recentemente il premio per l’innovazione Smau.

SCIENZA E RICERCA

Riprese e montaggio di Elisa Speronello

Il sistema Up and Down, in sostanza, prevede una maggiore densità di piante – di fragole nell’azienda di Sofia – per unità di superficie, grazie all’impiego di due piani di coltivazione mobili, pareggiati in fase di coltivazione e sfasati durante l’esecuzione delle operazioni colturali, per consentire il transito del personale tra le file. Sofia sottolinea l’importanza della sostenibilità in agricoltura e non esclude anche la possibilità di fare sperimentazione in serra, unendo in questo modo gli studi universitari al lavoro.

L’aumento della popolazione e le sfide poste dai cambiamenti climatici in atto rendono necessari sistemi agricoli sempre più sostenibili e produttivi. Tra le possibili soluzioni si sta valutando la coltivazione in serra fuori suolo, come il sistema “Up an Down”. Ne parla Sofia Michieli, studentessa del corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie agrarie, che ha adottato questo sistema nella sua azienda
fragole

Ricerca scuola_agrariamedicinaveterinaria
1

Comments

comments